LuccaBiodinamica cresce. Da domenica la rete ha un nuovo socio, VILLA PIEROTTI – BAGNESCHI AGRITURISMO

LuccaBiodinamica cresce. Da domenica la rete ha un nuovo socio, VILLA PIEROTTI – BAGNESCHI AGRITURISMO

«Nel 2015, quando conobbi Federico Martinelli, Saverio Petrilli e Roberto Parissenti e sentì parlare per la prima volta di agricoltura biodinamica, coltivavo fuori suolo, facevo l’idroponica, e non ero nemmeno certificato biologico» racconta Mauro Bagneschi, dell’azienda agrituristica Villa Pierotti Bagneschi, di Guamo.

Da domenica, è il sedicesimo socio della rete di LuccaBiodinamica (LBD). Dopo quel primo momento di formazione, Mauro – su suggerimento di Marco Del Pistoia della cooperativa l’Unitaria di Porcari, che ospitò l’incontro – chiamò Federico Martinelli, dell’azienda agricola Nicobio: tra i produttori di LBD, è l’unico a dedicarsi esclusivamente a verdure ed ortaggi. Come lui.

«Marco mi consigliò di andare da Federico, di far domande, per cercare risposte ai miei interrogativi, e capire se la biodinamica poteva aiutarmi. Se ero passato all’agricoltura idroponica è perché non avevo una produzione sufficiente, il mio suolo non “funzionava”. Questo metodo, però, era molto costoso, specie per i costi di acquisto dei concimi» spiega Marco.

Con l’aiuto di Federico e Roberto Parissenti, e il supporto di LuccaBiodinamica, Mauro usa per la prima volta i preparati. Poi fa il sovescio. «Da lì sono partito, ed ho continuato da solo» racconta.

Smontato l’impianto per l’agricoltura idroponica, oggi le serre – per un totale di 2.400 metri quadrati – sono al servizio dell’attività orticola. La proprietà si estende su 4 ettari, compresi vigneto e oliveto. «Tutta l’azienda è formalmente in conversione biologica. E se prima conferivo la maggior parte della produzione, ora vendo direttamente circa il 90 per cento del prodotto» spiega Bagneschi.

Lo trovate, con la moglie Dina Pierotti, il martedì a San Concordio (al mercato nel parcheggio dell’Ipersoap), il giovedì all’Arancio (in via di Tiglio 305, nel parcheggio dell’ex Alamarket) e il sabato a Marlia, al Mercato contadino di via Paolinelli.

(Foto di Federico Martinelli)

Condividi questa pagina con chi vuoi...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Email this to someone
email
Print this page
Print
Il Desco 2016 Sapori e Saperi Lucchesi in mostra

Il Desco 2016 Sapori e Saperi Lucchesi in mostra

Tutti i sabati e le domeniche dal 19 novembre fino all’ 11 dicembre al Real Collegio nel centro storico di Lucca

Il Desco – Sapori e Saperi Lucchesi edizione 2016 è alle porte, anche quest’anno la manifestazione delle eccellenze enogastronomiche della provincia di Lucca si svolge per quattro week end dal 19 novembre all’11 dicembre 2016 nella cornice del Real Collegio nel centro storico di Lucca. L’evento, nei giorni di sabato e domenica ed eccezionalmente quest’anno anche giovedì 8 e venerdì 9 dicembre, è aperto dalle 10:00 alle 19:00 con orario continuato e ad ingresso gratuito.

Tanti gli espositori provenienti da tutta la provincia che presenteranno i loro prodotti tipici e tradizionali di cui è ricco il nostro territorio. Il Desco non è solo cibo ma anche un ricco calendario di eventi, arte, cultura, incontri, divertimento, animazione per i piccoli.

Esco dal Desco è un calendario di proposte di eventi, mostre, workshop, convegni che si svolgono sull’intero territorio durante il periodo della manifestazione.

Info: www.ildesco.eu – www.facebook.com/ildescolucca – info@lu.camcom.it

Condividi questa pagina con chi vuoi...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Email this to someone
email
Print this page
Print